Training per l’estremo © Eurac Research/Annelie Bortolotti

Training

Training nel terraXcube vuol dire: 1) simulazioni di assistenza medica d’emergenza durante interventi di soccorso, 2) addestramento all’interazione uomo-macchina durante operazioni di lavoro in condizioni difficili, 3) acclimatamento all’altitudine estrema.

Per prepararsi a quote estreme in condizioni difficili terraXcube offre un ambiente di esercitazione sicuro a chi opera nel campo della medicina d’emergenza, a chi pilota elicotteri, a chi opera nel soccorso in montagna, a chi studia medicina e fisiologia umana, a chi lavora in condizioni ambientali difficili, per esempio nella costruzione e manutenzione di infrastrutture o nelle miniere ad alta quota, a chi prepara una spedizione al limite….

Nel nostro simulatore le persone si avvicinano ai loro limiti fisici in condizioni di massima sicurezza e possono testare anche l’interazione con le macchine. Le persone sono in grado di far funzionare i loro dispositivi in situazioni estreme? In caso negativo, dipende da loro o dai macchinari che devono essere adattati meglio alle condizioni?

terraXcube permette di acclimatarsi all’alta quota, sia in previsione di incarichi di lavoro sia in previsione di spedizioni alpinistiche.

Gli atleti professionisti devono però essere consapevoli che l’allenamento in ambiente ipossico è considerato doping in Italia ed è punito dalla legge. Pertanto, l’accesso alle camere di terraXcube da parte di atleti professionisti non è consentito per motivi di allenamento.

Menu